management

Management Aziendale

management

Centrale Acquisti

management

General Contractor

certificazioni 

Certificazioni

Contatti

 

SCARICA IL COMUNICATO UFFICIALE

SERI Industrial ha firmato, il 9 giugno 2017, a Milano, una lettera di intenti con il Governo della Provincia argentina di Jujuy per ridurre i tempi di realizzazione del primo impianto di produzione di celle di litio-ioni nel paese sudamericano. L’accordo arriva ad un mese dal Protocollo di intesa siglato tra FIB, società controllata da SERI Industrial, azienda italiana operante lungo l'intera filiera degli accumulatori elettrici, e JEMSE (Jujuy Energia Y Mineria S.E.), società controllata dal Governo Provinciale argentino. L’8 maggio scorso, infatti, in occasione della visita di Stato in Argentina del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stata concordata la costituzione di una joint venture per la realizzazione del nuovo stabilimento. Il progetto prevede, tra l’altro, che il governo della provincia di Jujuy metta a disposizione di SERI Industrial il carbonato di litio prodotto nello Stato di Jujuy, fino al 5% dell’estrazione complessiva di tale minerale di tutti i giacimenti della provincia che è situata al centro del “triangolo del litio” (nord ovest dell’Argentina, nord del Cile e della Bolivia), dove si concentra l’85% del litio a livello mondiale. Con la firma di oggi, le parti si sono impegnate a ridurre al minimo i tempi, inizialmente fissati a 90 giorni, per la costruzione di uno stabilimento per la fabbricazione di materia attiva, celle al litio e sistemi di accumulo con batterie Li-Ion. SERI Industrial diventerà uno dei principali player del mercato, a livello internazionale, nella generazione e commercializzazione di celle al litio per batterie storage e trazione. Vittorio Civitillo, amministratore delegato di SERI Industrial SpA: “Il progetto per la realizzazione, in Jv, dell’impianto argentino, si aggiunge al progetto avviato in Italia, lo scorso mese di marzo, con la sottoscrizione dell’accordo con Whirpool Corporation, sindacati, Ministero dello Sviluppo Economico e Regione Campania, per la riconversione del sito ex Indesit di Teverola, dove si produrranno 200 Mw/anno di celle al litio per accumulatori industriali. Entrambi i progetti si basano su innovativi processi di produzione, sia della materia attiva che della cella al litio, oltre che sull’esperienza ormai ventennale di Fib – (FAAM Brand) nella produzione di accumulatori al litio. Con la realizzazione di entrambi gli impianti, il gruppo controllerà l’intera filiera della produzione degli accumulatori al litio, con disponibilità certa della materia prima e possibilità di aggredire il mercato con soluzioni innovative nel settore storage e trazione, dove è già presente anche con le batterie tradizionali al piombo”. Gerardo Ruben Morales, Governatore della Provincia del Jujuy, a margine dell’incontro ha dichiarato: “Ad oggi la JEMSE dispone del 5% della produzione di carbonato di litio pari a 17.000 tonnellate, che nei prossimi 4 anni arriverà a 90000. Tutto ciò verrà messo a disposizione del progetto”. L’accordo odierno rappresenta l’ultimo tassello del più ampio progetto strategico di quotazione del gruppo SERI Industrial, che prevede il conferimento, entro l’estate, nella società K.R. Energy SpA, quotata al mercato principale italiano, già autorizzato dall’assemblea di K.R. Energy SpA il 25.05.2017, con conseguente, entro l’anno, offerta al mercato di un aumento di capitale di 60 milioni.

cribisit